Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

12
Ven, Ago
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Griglia List

Grazie ad un recente studio effettuato da Parclick, compagnia di prenotazione di parcheggi online con oltre un milione di utenti attivi in Europa, è stato evidenziato che sei lavoratori su dieci utilizzano ogni giorno la propria auto per recarsi sul posto di lavoro.

A Palazzo Chigi l’8 giugno la firma dei primi Protocolli di Intesa con sei regioni per l’avvio dei Progetti bandiera del Pnrr.

Inaugurata il 10 giugno, alla presenza del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, del direttore generale Energy Evolution di Eni Giuseppe Ricci e dell’ad di Toyota Motor Italia Luigi Ksawery Lucà la nuova Enistation a San Giuliano di Mestre (Venezia).

Automazione dei sistemi di pagamento per il mondo della distribuzione petrolifera, un’esigenza sempre più radicata per il settore, autolavaggi compresi.

Al 31 marzo 2022 in Italia risultano installati 27.857 punti di ricarica in 14.311 infrastrutture di ricarica (o stazioni, o colonnine) e 11.333 location accessibili al pubblico, delle quali il 77,3% è collocato su suolo pubblico (strada) mentre il restante 22,7% su suolo privato a uso pubblico (supermercati o centri commerciali).

La Commissione europea ha presentato il 18 maggio il piano REPowerEU, in risposta alle difficoltà e alle perturbazioni del mercato mondiale dell’energia causate dall’invasione russa dell’Ucraina.

Noi italiani amiamo piangerci addosso.

Avremmo voluto dedicarci in scioltezza all’entrata dell’ambiente nella Costituzione della Repubblica Italiana: la Gazzetta del 22 febbraio pubblica la legge che modifica gli articoli 9 e 41, inserendo la difesa dell’ambiente tra i principi fondamentali.

Ci stiamo abituando a usare parole e acronimi nuovi, che fino a qualche tempo fa ci sembravano difficili da calare nella realtà.

Il Parlamento europeo ha votato a favore della proposta della Commissione europea: stop dal 2035 alla vendita di auto con motore endotermico, come previsto dal programma Fit for 55 per il taglio delle emissioni del 55% nel 2030 rispetto al 1990.

Le Associazioni Assogasmetano, Assopetroli-­Assoenergia e Federmetano confermano l’astensione collettiva dall’erogazione dei servizi di distribuzione di gas naturale a uso autotrazione su base nazionale, come preannunciato in conferenza stampa lo scorso 8 aprile. 

I prezzi dei carburanti hanno raggiunto livelli insostenibili – benzina e diesel sopra 2 euro – tanto da spingere il Governo a decidere il taglio delle accise (decreto legge 21/03/2022, n. 21 Misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina e decreto del Ministero Economia e Finanze 18/03/2022 Riduzione delle aliquote di accisa applicate alla benzina, al gasolio e ai GPL usati come carburanti). 

Westport Fuel Systems, società fornitrice di componenti e sistemi avanzati per motori con combustibili a basse emissioni di carbonio situata nei pressi di Vancouver in Canada, ha recentemente annunciato di essere stata scelta da una delle più grandi case automobilistiche del mondo, aggiudicandosi il programma del produttore per lo sviluppo e la fornitura di sistemi a GPL per varie applicazioni della piattaforma GPL Euro 6d.

Con +10,1% di prime iscrizioni di veicoli e +5,4% di autovetture (1.520.000 unità, su 1.440.000 del 2020), il mercato 2021 ha fatto registrare una leggera ripresa, dopo la crisi nella quale è precipitato causa Covid19 toccando nel 2020 il livello più basso degli ultimi 20 anni.

Con l'entrata di Cavagna Group nella compagine societaria di Ecomotive Solutions, le due aziende avviano una partnership volta a sviluppare innovazione nel rispetto dell’ambiente in campo motoristico. Un’attività destinata ad incontrare sempre più le aspettative dei mercati: preferire tecnologie low-carbon non solo migliora l’impatto ambientale, ma crea anche un vantaggio pre-competitivo, rivolgendosi a clienti sempre più sensibili alla green responsibility.

Cavagna Group headquarterCavagna Group guarda infatti con sempre maggiore interesse alle opportunità di mercato in grado di fare evolvere le sue competenze nel settore della regolazione e controllo del gas in nuovi contesti di sostenibilità nell’ambito “mobility” e non solo. Ha quindi identificato il partner ottimale in Ecomotive Solutions, azienda del gruppo Holdim che opera nel campo dei motori alimentati da carburanti alternativi e, più in generale, nelle applicazioni delle energie rinnovabili, offrendo una gamma di soluzioni che va dai veicoli leggeri alla logistica professionale, ai motori industriali poli-carburante, toccando il settore marino e la produzione di energia.

Soluzioni per mondo OEM, operatori professionali e utenti finali

Tra gli obiettivi della collaborazione anche l’ulteriore rafforzamento di quello che è un tratto distintivo sia di Cavagna Group sia di Ecomotive Solutions, vale a dire la pluralità dell’offerta. La vocazione di entrambe le aziende è infatti quella di soddisfare sia le richieste dell’OEM (costruttori di veicoli, costruttori di motori, costruttori di impianti CNG/LNG/GPL, produttori di impianti per l’energia), così come quelle degli operatori professionali interessati al retrofit di mezzi o motori già in opera (flotte veicoli industriali e commerciali, trasporto pubblico, smaltimento rifiuti, applicazioni marine e industriali speciali, impianti di produzione di energia), fino all’applicazione specifica rivolta all’utente finale.

Focus su motori industriali e agricoli, biometano e produzione di energia

Fra i settori di mercato più interessanti si colloca quello dei motori industriali impiegati nelle più gravose situazioni di lavoro, che possono utilizzare per la loro attività quotidiana anche carburanti alternativi, amici dell’ambiente. L’affermarsi del biometano, ad esempio, ha portato a sviluppare una linea completa di soluzioni per la meccanizzazione agricola. Altrettanto interessante e ricco di prospettive è l’impiego dei carburanti alternativi nel settore della produzione di energia. Tema di grande attualità, vista anche la situazione geopolitica. La crescente varietà di carburanti non fossili di origine biologica o di sintesi crea una forte domanda di soluzioni tecnologiche per l’impiego in alternativa ai carburanti tradizionali.

Sistemi di conversione diesel adattabili a tutti i carburanti alternativi per motori poli-carburante

In questo quadro, Cavagna Group ed Ecomotive Solutions ritengono particolarmente interessante proporre sistemi di conversione di motori diesel in DDF - Diesel Dual Fuel per metano, biometano, GPL, DME, biogas, LNG, idrogeno. I motori poli-carburante si basano su collaudate meccaniche, reinterpretate in chiave sostenibile con l’utilizzo di carburanti alternativi come metano, biometano, GPL e Syngas. Utilizzare nel modo più efficiente queste fonti energetiche rappresenta una risposta efficace per le aziende che vogliono avere un ruolo decisivo nel mondo dell’economia circolare.

In questa strategia comune, le due aziende possono mettere proficuamente in relazione i loro Know-how. Ecomotive Solutions è infatti focalizzata su progetti innovativi destinati a cambiare il futuro della mobilità, applicando soluzioni non standardizzate ad un'ampia gamma di tipologie di motori, costruite su misura per il cliente.

La partnership guarda al settore trasporti a 360°

Nella comune visione risulta ben chiaro come la trasformazione del settore dei trasporti verso l’obiettivo “emissioni zero” non possa avvenire solo a carico delle autovetture. Non è casuale che la Strategia Europea per la Mobilità Sostenibile reciti: “…tutte le tipologie di mezzi di trasporto devono essere coinvolte nella riduzione delle emissioni, anche navi, trasporti pesanti, mezzi di lavoro…”. Proprio questi sono ambiti progettuali e produttivi nei quali Ecomotive Solutions è un riferimento, nella ricerca come nell’offerta produttiva. Mentre Cavagna Group porterà non solo il proprio know-how tecnico-applicativo nel settore automotive, caratterizzato da soluzioni integrate per prime installazioni e aftermarket, ma anche le potenzialità di un Gruppo capillarmente presente nei mercati internazionali e organizzato come grande realtà industriale, in grado di sostenere nuovi progetti di ricerca e sviluppare relazioni istituzionali e commerciali.

A questo proposito Davide Cavagna, CEO di Cavagna Group, ha dichiarato: “Siamo particolarmente soddisfatti di questa partnership, che ci permette di rafforzare la nostra operatività in un campo socio-economico e di mercato destinato ad un crescente sviluppo. Nella situazione che stiamo tutti vivendo, caratterizzata dalla necessità di orientarsi sempre più verso un’economia green senza però mettere in crisi lo sviluppo, è importante poter offrire valide tecnologie motoristiche low-carbon. La nostra esperienza si affianca ed integra in modo sinergico con quella di Ecomotive Solutions, creando un riferimento ancora più significativo in ambito mobility e transizione ecosostenibile”.

Nel commentare la firma dell’accordo, avvenuta lo scorso 20 aprile, il CEO di Ecomotive Solutions, Giovanni Deregibus ha aggiunto: “Siamo estremamente orgogliosi di accogliere una realtà di rilievo come Cavagna Group nel management della nostra azienda. Questo ingresso consolida il nuovo assetto societario e ci permette di guardare con ancora più fiducia ai progetti già aperti e a quelli futuri. L’intesa con i nuovi partner apre a nuovi scenari di industrializzazione e di distribuzione, ma sono altresì convinto che grazie all’esperienza di Cavagna potremo fare velocemente passi in avanti anche nello sviluppo di soluzioni innovative, specie con l’idrogeno e altri carburanti alternativi”.

Transizione ecologicaguida autonomadigitalizzazione e avanzamento tecnologico questi i temi della 29esima edizione Autopromotec, rassegna internazionale biennale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico, Bologna 25-28 maggio.

È entrato nel vivo il campionato turismo smart EQ fortwo e-cup, che vede in gara le city car in versione esclusivamente full electric.

Presentata la società BolognaFiere Water&Energy.
John Fawell: non solo pianificazione, ora è il tempo del fare

Il 19 maggio 2022 Codigoro (FE) ha ospitato la terza tappa del FarmingTour, il viaggio itinerante del CIB - Consorzio Italiano Biogas alla scoperta dei nuovi percorsi del biogas tra le aziende agricole italiane.

L’industria del biometano ha battuto tutti i record nel 2021: l’Europa ha ora 1.023 impianti di produzione.

Giovedì 24 febbraio lo spietato Putin dittatore della Federazione Russa ha iniziato la criminale invasione e guerra all’Ucraina.

La casa giapponese ha annunciato la messa a punto di una nuova tecnologia di assistenza alla guidaGround Truth Perception, in grado di migliorare la sicurezza delle vetture: integra in tempo reale informazioni provenienti da Lidar, radar e telecamere di nuova generazione ad alte prestazioni e fornisce una rapida e accurata lettura dell’ambiente circostante, rilevando con precisione forma e distanza degli oggetti che si incontrano lungo il tragitto.

Con il raggiungimento della valutazione di 5 stelle nei test sulla sicurezza di Euro NCAP, Cupra ottiene la vetta della classifica tra le auto più sicure.

Sviluppare prodotti e servizi per la cybersecurity dei veicoli OEM (Original Equipment Manufacturer). 

I vantaggi dei quadricicli senza rinunciare al comfort delle auto.

Eni e Iveco hanno firmato una lettera d’intenti con la quale uniscono le competenze per una iniziativa di mobilità sostenibile nel settore veicoli commerciali e per accelerare la decarbonizzazione dei trasporti, dove sono attive da tempo.

Toyota e la controllata Woven Planet hanno sviluppato una cartuccia di idrogeno portatile, il cui speciale design faciliterà il trasporto quotidiano e la fornitura di energia a idrogeno per alimentare un’ampia gamma di applicazioni, dentro e fuori casa.

A bordo della stazione spaziale internazionale (ISS) anche una scuola italiana, il Liceo scientifico Romano Bruni di Padova, grazie a un esperimento, ideato e programmato da un team di studenti che ha raggiunto l’eccezionale livello di Flying Status grazie alla partecipazione al progetto Astro PI Mission Space Lab, realizzato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA), in collaborazione con la Raspberry Pi Foundation.

La città del libeccio, vento di sud ovest che agita il mare e ripulisce l’aria e mette in evidenza i colori che i macchiaioli hanno così ben dipinto: a Livorno ha sede Nextem Italia, che distribuisce automezzi interamente elettrici.

A bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) è salita anche una scuola italiana, il Liceo scientifico Romano Bruni di Padova, grazie a un esperimento ideato e programmato da un team di studenti.

Farming Tour. I nuovi percorsi del biogas: itinerario tra sei Regioni italiane e altrettante aziende agricole adottanti il modello e le buone pratiche del Biogasfattobene®. 

Promosso dal CIB - Consorzio Italiano Biogas, attraverserà lo stivale partendo dal Piemonte per poi passare in Veneto il 21 aprile, in Emilia Romagna il 19 maggio, in Lombardia il 16 giugno, in Campania il 14 luglio e arrivare in Puglia il 13 ottobre. Per iscriversi e scoprire i dettagli: https://www.consorziobiogas.it/farming-tour/ 

Dal novembre 2020, nelle Officine manutenzione ciclica di Trenitalia, a Rimini, sono in corso i lavori di conversione a metano e biometano liquido di due storiche automotrici alimentate a diesel con la collaborazione delle aziende nazionali specializzate nello small scale LNG: Ecomotive Solutions, HVM, Ham Italia oltre che RFI e Trenitalia. 

Turismo lento: è il viaggiare scelto da un numero crescente di persone in risposta alla frenesia della quotidianità ma anche alla necessità di instaurare un rapporto sostenibile con la natura e l’ambiente.

Advertisement

ECOMOBILE 152

COPERTINA152WEB