Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

30
Lun, Mar
Advertisement

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha istituito un tavolo sull'automotive, al cui interno sono stati formati tre gruppi di lavoro per individuare strumenti per il rilancio del settore. Il primo appuntamento si è svolto lo scorso 18 ottobre presso la sede del ministero, presenti i rappresentanti di associazioni, aziende, sindacati, università e ricerca.

Superare l’attuale sistema di collaudo degli impianti a GPL affidandolo alle autofficine autorizzate. A chiederlo è stata la deputata Sara Moretto (Italia Viva), congiuntamente all’on. Davide Gariglio (Partito Democratico), in X Commissione Trasporti nel corso del question time al ministro delle Infrastrutture e dei trasporti del 20 novembre scorso, a rispondere il sottosegretario Roberto Traversi.

XVIII legislatura. Il nuovo Governo si è subito pronunciato a favore di un Green New Deal, a partire dalle linee programmatiche in 29 punti predisposte dal presidente del Consiglio.
Al punto sette si parla esplicitamente del Green New Deal da realizzare: un radicale cambio di paradigma culturale che porti a inserire la protezione dell’ambiente e della biodiversità tra i principi fondamentali del nostro sistema costituzionale.

Matteo Salvini - Ministro dell'Interno con funzioni di Vice Presidente del Consiglio dei Ministri – parla ai microfoni di Automoto.it - media leader digitale del settore automotive in Italia - in occasione dell'Automotive Dealer Day a Verona.                                                                      

Dalle 12 di lunedì 8 aprile è attiva la piattaforma online – ecobonus.mise.gov.it – dove richiedere i contributi per l’acquisto di veicoli a ridotte emissioni, introdotti dalla Legge di Bilancio 2019, prevedono un incentivo a chi acquista, anche in locazione finanziaria, e immatricola in Italia dal 01/03/2019 al 31/12/2021 un veicolo di categoria M1 nuovo di fabbrica con prezzo da listino inferiore a € 50.000, Iva esclusa.

Rimini, 8 novembre 2018 - La Piattaforma Tecnologica Nazionale Biometano, coordinata da CIB, Consorzio Italiano Biogas, e CIC, Consorzio Italiano Compostatori, e partecipata da Anigas, Assogasmetano, Confagricoltura, Fise-Assoambiente, Legambiente, NGV Italy, Utilitalia, Snam e Italian Exhibition Group ha organizzato un convegno oggi a Rimini, all’interno della fiera Ecomondo, per ribadire la centralità del gas rinnovabile nella strategia Clima-Energia europea e nazionale.

Dopo lunga e penosa malattia è giunto alla formulazione finale il provvedimento che, nelle intenzioni del Governo, dovrebbe incentivare l’auto ecologica attraverso un meccanismo di bonus/malus sull’acquisto di auto nuove che tiene conto delle emissioni di CO2 (grammi/chilometro).

Altri articoli...