Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

18
Mar, Dic
Advertisement

Da giovedì 16 novembre gli ecoincentivi ICBI per trasformare a metano e GPL gli autoveicoli cambiano, come stabilito dal decreto direttoriale n. 509 dell’8 novembre del Ministero dell’Ambiente, Direzione generale per il clima e l’energia, Divisione II. Viene infatti data la possibilità di convertire a gas usufruendo dell’incentivo statale anche gli automezzi privati Euro 4 alimentati a benzina, mentre vengono esclusi gli Euro 2.

Gas naturale liquefatto (GNL): già 11 impianti di distribuzione, a Piacenza, Novi Ligure (Al), Castel San Pietro Terme (Bo), Corridonia (Mc), Gera Lario (Co), Pontedera (Pi), Villa Falletto (Cn), Padova Interporto, Rimini e Noceto (Pr) più quello di San Matteo di Modena, ultima apertura segnalata.

Grazie anche al prezzo molto conveniente – costa il 50% in meno rispetto a benzina e diesel – i veicoli alimentati a GPL in India continuano a crescere.

Barilla ha acquisito 3 Iveco Stralis NP 400 Cv alimentati a gas naturale liquefatto (Gnl, in inglese Lng, liquefied natural gas) che abbattono del 70% le emissioni di ossido di azoto (NOx), del 99% quelle di particolato (PM) rispetto ai motori Euro 6 e di riducono del 15% le emissioni CO2.

Per la prima volta in Italia un’auto alimentata a idrogeno entra a far parte della flotta di un Corpo delle Forze Armate.

Altri articoli...