Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

20
Lun, Mag
Advertisement

Via l'assicurazione dal parabrezza

Flash News
Tipografia

Dematerializzazione. Dopo il certificato di proprietà digitale, che ha sostituito il cartaceo dal 5 ottobre, dal 18 dello stesso mese va in soffitta anche l’obbligo di esporre il tagliando dell’assicurazione. Tutte le informazioni sulla copertura RC auto dei veicoli vengono inserite dalla compagnia assicurativa nella banca dati della Motorizzazione Civile, che rilascia all’assicurato solo la copia del contratto di polizza con l’attestazione dell’avvenuto pagamento del premio. Il controllo della copertura viene effettuato attraverso la verifica della targa.

Secondo Ania, l’associazione delle compagnie assicurative, oltre che attraverso la banca dati è previsto che le verifiche potranno essere effettuate grazie ai dispositivi di rilevazione a distanza Autovelox, Tutor, Telepass e telecamere Ztl, non appena verrà approvata la norma che li omologherà anche a questo scopo in aggiunta a quanto già attualmente previsto dal Codice della Strada (es. controllo velocità, sorpassi, incroci pericolosi).

È ancora obbligatorio tenere a bordo il certificato di assicurazione, che dimostra la regolarità della copertura, fondamentale sia in caso di incidente per lo scambio di informazioni tra i guidatori coinvolti, sia per circolare nei Paesi dell’Unione Europea.

L’Ivass, Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, precisa che in caso di controlli gli automobilisti possono dimostrare di avere ottemperato all’obbligo di assicurazione esibendo il certificato che attesta l’avvenuto pagamento e prevale in ogni caso rispetto a quanto accertato o contestato a seguito di consultazione della banca dati.

Sul Portale dell’automobilista – www.ilportaledellautomobilista.it – chiunque può verificare la copertura assicurativa di un veicolo, basta inserire il numero di targa.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS