Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

28
Lun, Set
Advertisement

Smog, 180 milioni alle regioni del Bacino Padano

Flash News
Tipografia

Un decreto del ministero dell’Ambiente, già notificato alle regioni del Bacino Padano, ripartisce 180 milioni di euro per interventi anti smog istituendo un programma di finanziamento volto a promuovere tra l’altro il miglioramento dei servizi di trasporto pubblico locale e conseguentemente la qualità dell’aria nel territorio.

Le risorse, suddivise per annualità fino al 2022, sono assegnate sulla base di una ripartizione che considera la popolazione residente e la
ricorrenza dei superamenti dei valori limite di biossido di azoto e PM10. All’Emilia Romagna vanno 39,3 milioni, alla
Lombardia 60,5, oltre 39 milioni al Piemonte e oltre 41 al Veneto.
Entro 120 giorni dalla registrazione del decreto, le regioni dovranno presentare al ministero i progetti che illustrino gli interventi da attuare, che verranno poi sottoposti entro 45 giorni ad approvazione per la successiva ripartizione dei fondi.
Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa: Lo smog è un problema enorme e ormai cronicizzato in un’area fortemente esposta come il Bacino Padano.
Affrontarlo è una nostra priorità e queste sono risorse immediatamente disponibili. Tra le azioni soggette a finanziamento, l’acquisto di veicoli M2 o M3 elettrici o alimentati con combustibili alternativi, ma anche di navi destinate alla navigazione interna.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS