Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

14
Lun, Ott
Advertisement

Conad e LC3 insieme per una spesa più green

Flash News
Tipografia

Nel 2018 Conad, catena della grande distribuzione Made in Italy, ha scelto la sostenibilità ambientale rifornendo i suoi punti vendita con mezzi alimentati a LNG, gas naturale liquido.

 

Risultato: concentrazione delle polveri sottili ridotta del 95%, emissione di anidride carbonica scesa del 15%, di ossidi di azoto diminuita del 70% e quasi 100 alberi salvati.

A fornire i trucks all’avanguardia, LC3 - azienda di Gubbio leader in Italia ed Europa nel trasporto merci in chiave ecologica – che dal 2017 collabora col gruppo di supermercati. Tra i mezzi in dotazione spicca “RevolutioN2”, semirimorchio refrigerato ad azoto liquido.

Questo riconoscimento da parte di Conad – commenta il presidente di LC3 Michele Ambrogiconferma come la scommessa di puntare su una flotta green si sia rivelata vincente. Una scelta di sostenibilità ambientale che, oltre a garantire un futuro più pulito nel mondo dei trasporti, ci sta consentendo di consolidare i rapporti con i grandi gruppi e le multinazionali.

LC3 figura tra i partner chiave del progetto promosso dalla Commissione Europea “LNG Blue Corridors”, finalizzato a migliorare la consapevolezza del metano liquido quale carburante alternativo per il trasporto stradale a medio-lungo raggio.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS