Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

17
Lun, Giu
Advertisement

#rispettiamoci: la campagna di ACI per la sicurezza stradale

Sicurezza
Tipografia

ACI lancia la campagna #rispettiamoci al Giro d’Italia, condivisa con la Federazione Ciclistica Italiana e il Comitato nazionale per la sicurezza stradale.

 

Gli automobilisti e ciclisti sono portati a condividere 10 regole per la mobilità sicura, equamente divise tra due e quattro ruote.

Gli automobilisti sono chiamati a:

1)        Rispettare i ciclisti, utenti della strada vulnerabili.

2)        Mantenere una distanza adeguata dai ciclisti, soprattutto in sorpasso.

3)        Non superare una bicicletta per poi svoltare a destra.

4)        Prestare attenzione agli specchietti laterali.

5)        Prima di aprire lo sportello, guardare chi sopraggiunge.

I ciclisti si impegnano a:

1)        Controllare lo stato e l’efficienza della bici.

2)        Rendersi sempre visibile, soprattutto di notte.

3)        Rispettare le regole della strada, procedendo in fila e magari nelle corsie riservate.

4)        Non usare auricolari o cellulari in sella.

5)        Indossare il casco e vestirsi in modo adeguato.

Migliaia di appassionati hanno sostenuto sui social la campagna dell’Automobile Club d’Italia con l’hashtag #rispettiamoci, attaccando sugli specchietti delle proprie auto gli adesivi di ACI per richiamare l’attenzione sui ciclisti durante la guida.

Anche i corridori hanno pubblicato un selfie con il cartello #rispettiamoci, la maglia rosa, Valerio Conti, e il primo italiano vincitore di tappa quest’anno, Fausto Masnada.

Tra i campioni del ciclismo troviamo Vincenzo Nibali, Francesco Moser, Davide Cassani, Paolo Bettini, Gianni Bugno, Alessandro Ballan, Maurizio Fondriest, Moreno Argentin e Vittorio Adorni, consensi pure tra altre stelle sportive, come Giancarlo Fisichella, Alberto Tomba e Valentina Vezzali.

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha condiviso con ACI il valore sociale della campagna in occasione della partenza della tappa Frascati – Terracina.       

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS