Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

30
Ven, Ott
Advertisement

Guanti e mascherine: come smaltirli

Pensa Verde
Tipografia

Due oggetti entrati nelle nostre vite quotidiane. All’inizio chi li indossava veniva guardato con scetticismo.

Per usarli serve cura e attenzione, ma anche nel gettarli dobbiamo essere molto attenti. Per le abitazioni in cui non sono presenti persone positive al tampone, in isolamento o in quarantena obbligatoria, come si devono smaltire questi D.P.I. (dispositivi protezione individuale)? Guanti in lattice: prodotto biodegradabile che garantisce un alto livello di sensibilità, elasticità e impermeabilità; in nitrile non è possibile smaltirli con un processo di riciclaggio; in vinile, polivinilcloruro (PVC), vanno nella raccolta della plastica. Mascherine chirurgiche: dispositivi pensati per ridurre i rischi di infezione tra i sanitari, monouso e solitamente di colore verde o azzurro. Sono tipicamente costituite dalla sovrapposizione di 3 strati di tessuto-nontessuto (TNT) con diverse
funzionalità; mascherine Ffp la sigla sta per “filtering face piece” (in italiano mascherina filtrante), ce ne sono di vari tipi: livello 1 (bloccano sino all’80% delle particelle sospese nell’aria), livello 2 (fino a Prima dell’utilizzo l 94%), livello 3 (fino al 99%). In tutti questi casi, tranne nel caso in cui s abbiano delle mascherine lavabili, questi prodotti devono essere gettati via dopo l’utilizzo nella raccolta dei rifiuti indifferenziati chiusi in due sacchetti uno dentro l’altro ben sigillati. Si prevede che entro fine anno avremo consumato e buttato nella spazzatura almeno 1 miliardo e 200 milioni di mascherine, oggetti particolarmente resistenti e possono trascorrere molte decine di anni prima che scompaiano dall’ambiente: un ulteriore rischio che il pianeta non può correre. Per evitarlo bastano solo un po’ di rispetto e civiltà. Differenziare fa la differenza.
Per informazioni www.iss.it.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS