Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

19
Mer, Giu
Advertisement

Haval H2 monofuel GPL

Auto Novità
Tipografia

Il modello H2 di Haval Italia ha concluso ufficialmente a novembre il processo di omologazione come vettura monofuel GPL.

 Il brand automobilistico, marchio del Gruppo Great Wall, è importato e distribuito in Italia da Eurasia Motor Company ed è stato finora consegnato in 300 unità, confermando la buona
disposizione nei confronti di una soluzione progettata per chi vuole risparmiare e contemporaneamente possedere un’auto ecologica amica dell’ambiente.
Due le versioni: Haval H2 Premium, full optional con climatizzatore automatico bizona, retrocamera e radio MP5 con schermo 8’’, interni in pelle, tetto apribile elettricamente da 19.900 € e Haval H2 Easy, l’entry level da 17.900 €.
In fase di valutazione costi-benefici è importante ricordare che acquistando adattamenti monofuel si ha diritto ad un ulteriore risparmio sulla tassa di proprietà: la norma nazionale prevede una
riduzione del 75% sin dall’immatricolazione.
Il veicolo è classificato come monofuel in quanto, a termini di legge, è dotato di un serbatoio benzina da 15 litri (ma può comunque funzionare senza problemi in tutte le condizioni di esercizio anche a benzina qualora non fosse possibile per qualsiasi motivo fare rifornimento di GPL). La capacità effettiva del serbatoio GPL è di circa 53 litri con un’autonomia che supera i 500 km, mentre con i 15 litri di benzina è possibile percorrere più di 150 km.
Il motore ad alta efficienza GW4G15B è il 1.497 cc turbo 16 valvole con alimentazione a GPL (iniezione sequenziale fasata), Euro 6D-Temp-Evap-ISC, in grado di erogare 106Kw/144 CV a 5.600 giri/minuto con una coppia di 206 Nm a 2.600 giri/ minuto. Il cambio è manuale a sei rapporti, La trazione è anteriore. Ricordiamo le dimensioni: lunghezza 4335 mm, larghezza 1814 e altezza 1695.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS