ReBOX: l’ecologia del cibo avanzato

Pensa Verde all
Tipografia

Portare a casa il cibo non consumato al ristorante! C’è chi lo considera un gesto poco elegante, ma è un contributo alla lotta contro lo spreco.

È nato reBOX, contenitore riciclabile per il trasporto di vivande, composto da reFOOD, per trasportare il cibo avanzato (conservato in frigo può essere consumato il giorno dopo), e reWINE per le bevande. È cresciuta la consapevolezza sociale ed ecologica e il progetto nasce da questa tendenza positiva. Oltre a prevenire lo spreco alimentare, si aiuta chi ha bisogno: per ogni contenitore acquistato dai ristoratori, reBOX devolve una parte del ricavato ad Azione Contro la Fame, associazione umanitaria internazionale impegnata in 47 paesi del mondo contro fame e malnutrizione infantile. L’iniziativa è di quattro torinesi: Alessandro e Vito Viesti, Marco Lei e Daniela Demasi, fondatori della società Malvida a Nichelino (TO). Elenco dei ristoranti che aderiscono all’iniziativa e informazioni sul re-box.it.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
Iscriviti al nostro servizio di newsletter e sarai avvisato quando sono disponibili nuovi articoli.
Advertisement