Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

29
Ven, Mag
Advertisement

Zara per la sostenibilità ambientale

Pensa Verde
Tipografia

Il Presidente di Inditex, casa madre del noto brand di abbigliamento a basso costo Zara, ha annunciato l’attuazione di diverse misure che verranno adottate per diminuire il proprio impatto
ambientale: vogliamo essere un esempio per il cambiamento nel settore.

Gli obiettivi: entro il 2023 il 100% dei capi in viscosa saranno sostenibili ed entro il 2025 anche quelli in cotone, lino e poliestere.
Proposito ambizioso per un’azienda che si basa sul concetto di fast fashion che prevede di acquistare nuovi capi ad ogni stagione, gettando quelli usurati: ecco perché realizza 500 prodotti
a settimana. Oltre all’utilizzo di tessuti biologici o riciclabili, saranno eliminati tutti i prodotti in plastica monouso, compresi i sacchetti destinati agli acquirenti.
L’energia consumata da uffici, negozi e magazzini della società proverrà per l’80% da fonti rinnovabili. Con la promessa di non scaricare più agenti chimici in qualsiasi fase della catena produttiva. Zara punta decisamente a diventare un’azienda a basso impatto.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS