Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

16
Ven, Nov
Advertisement

Ecorally, è tempo di challenge

Eventi
Tipografia

Il 16 febbraio al Forum sulle energie alternative del Siam, il Salone internazionale dell’auto monegascowww.salonautomonaco.com – è stato ufficialmente presentato il nuovo Challenge Ecorally riservato a vetture ecologiche delle classi VII e VIII

Gli appuntamenti di gara sono tre e coinvolgono organizzatori di grande esperienza. Si tratta di Sergio Maiga, campione rally Lancia e Alfa Romeo nonché organizzatore del Rally di Sanremo, Ennio Morri, organizzatore dell’Eco-Rally di San Marino e Maurizio Verini, campione d’Europa Rally Fiat e Alfa Romeo, oggi organizzatore a Voghera (PV) di un Ecorally sulle mitiche strade del Rally del 4 Regioni.

L’accordo prevede una speciale competizione riservata alle due classi di veicoli previste dalla FIA (Federazione internazionale dell’automobile) che comprendono vetture ibride e/o a bioetanolo E85, idrogeno, biodiesel, metano o GPL. Le due classi, aperte ad ogni categoria di auto, saranno inserite nei rispettivi eventi per il 2018. Verrà stilata una speciale classifica generale finale, tratta dai risultati di ogni singola gara.

I primi tre del Challenge, in collaborazione con il Montecarlo Engineering Racing Team e l’Alfa Racing Club, oltre al consueto trofeo vinceranno la guida su pista (ancora da definire quale sarà il circuito designato) di una Alfa Romeo Mito Quadrifoglio alimentata a GPL da 200 cv. L’auto sarà debitamente preparata per le gare Turismo del Campionato Peroni Race che già lo scorso anno ha ammesso al via veicoli per la classe VIII turismo e GT. 

Il premio – spiega Fulvio Maria Ballabio, patron del Montecarlo Engineering Racing Team – si baserà su un test collettivo e selettivo su un circuito italiano dove un’apposita commissione di piloti esperti sceglierà il migliore sulla base di più parametri per giudicare il più idoneo al debutto in gara e dando la possibilità ai partecipanti di raggiungere il sogno di provare un’auto da corsa, gareggiare su una pista vera e partecipare ad una gara di durata in coppia con un esperto pilota Endurance o di F1 che potrà fornire consigli nelle prove e prima della partenza.

Gli organizzatori ricordano a chiunque volesse partecipare ai tre Ecorally del Challenge che sono ammessi al via tutti coloro che avranno in sede di verifica un’auto stradale equipaggiata di un sistema a metano o GPL o Hybrid.

Già calendarizzate le tre competizioni: dall’11 al 14 aprile il Rally di Sanremo, con il suo 3° Eco Rallye Sanremo, il 27 e 28 aprile l’Italia’s Historic Marathon nel pavese e il 22 e 23 settembre il 13° Ecorally San Marino.

Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS