Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

18
Mar, Dic
Advertisement

Rinuncereste a un piatto di tagliatelle per uno a base di insetti? I cibi che siamo abituati a mettere in tavola, potrebbero non essere più adeguati per affrontare le sfide importanti che ci aspettano nel prossimo futuro: con la popolazione mondiale in continua crescita e l’ambiente sempre più stravolto dai cambiamenti climatici, ci toccherà scegliere alimenti facilmente reperibili ed ecosostenibili.

Landi Renzo di Cavriago, Reggio Emilia – componenti e sistemi di alimentazione a GPL e metano per autoveicoli – ha messo a punto la tecnologia HERS, Hybrid Electric Retrofit System, per ibridizzare le auto già circolanti. Con l’installazione di due motori elettrici nei cerchi ruota dell’assale posteriore HERS trasforma il veicolo da mezzo mosso da semplice propulsione termica (benzina o diesel) a trazione ibrida (termica-elettrica). Non è necessario effettuare modifiche all’impianto frenante e al sistema di sospensioni posteriori, nessun intervento nemmeno sulla trazione anteriore.

Sale di livello la collaborazione tra Honda Turchia e BRC Gas Equipment, società italiana che produce e commercializza componenti e sistemi GPL e metano per auto. Lo annuncia l’azienda di Cherasco, precisando che la conversione a GPL della Civic Sedan, finora realizzata in after-market presso le officine autorizzate della rete BRC Turchia, da qualche tempo viene effettuata direttamente dalla locale Honda presso il proprio stabilimento.

È partita anche la dematerializzazione del certificato di conformità (Coc), che completa il percorso già realizzato da anni, della dichiarazione di immatricolazione: i documenti, uno tecnico e l’altro amministrativo, rilasciati dai costruttori e necessari per l’immatricolazione dei veicoli, ora viaggeranno solo tramite Web.

Dematerializzazione. Dopo il certificato di proprietà digitale, che ha sostituito il cartaceo dal 5 ottobre, dal 18 dello stesso mese va in soffitta anche l’obbligo di esporre il tagliando dell’assicurazione. Tutte le informazioni sulla copertura RC auto dei veicoli vengono inserite dalla compagnia assicurativa nella banca dati della Motorizzazione Civile, che rilascia all’assicurato solo la copia del contratto di polizza con l’attestazione dell’avvenuto pagamento del premio. Il controllo della copertura viene effettuato attraverso la verifica della targa.

Pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale del 4 novembre due decreti del Ministero Infrastrutture e Trasporti per favorire la diffusione di metano e Gnl (gas naturale liquefatto) nel trasporto.

Chiunque acquisti un veicolo, nuovo o usato, dal 5 ottobre non riceve più il consueto Certificato di Proprietà cartaceo: è sostituito dalla sua versione digitale, custodita negli archivi informatici del PRA (Pubblico Registro Automobilistico), gestito dall’ACI.

Altri articoli...