Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

26
Ven, Feb
Advertisement

Biometano, due nuove unità produttive in Italia da Air Liquide entro il 2021

Flash News
Tipografia

Air Liquide ha annunciato la costruzione delle sue due prime unità produttive di biometano in collaborazione con il suo partner Dentro il Sole (DIS).

I due impianti, la cui entrata in esercizio è prevista per il secondo trimestre 2021, saranno realizzati a Truccazzano, in provincia di Milano e a Fontanella, Bergamo, e ricicleranno materiale organico proveniente da attività agricole e zootecniche per convertirlo in biometano.

Ciò consentirà di valorizzare gli scarti agricoli e zootecnici provenienti da aziende agricole locali utilizzandoli per la produzione di biometano liquefatto, con una capacità produttiva complessiva di 3200 tonnellate all’anno, equivalenti a circa 50 GWh/y. In un’ottica di economia circolare, gli impianti saranno inoltre completati da apposite stazioni di servizio per la fornitura di bio-LNG (bio-Liquified Natural Gas) e bio-CNG (bio-Compressed Natural Gas) alle aziende di logistica locali. Aperte 24 ore su 24, 7 giorni su 7, le stazioni potranno rifornire fino a 100 camion al giorno. Air Liquide e DIS infatti realizzano partnership con operatori agricoli locali per produrre biometano destinato al settore dei trasporti.

Air Liquide ha sviluppato competenze lungo l’intera catena di valore del biometano: produzione da scarti organici e agricoli, purificazione, liquefazione, stoccaggio, trasporto e distribuzione. Il Gruppo conta oggi più di 80 stazioni che distribuiscono bio-NGV in Europa e 20 impianti produttivi di biometano nel mondo.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS