Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

13
Gio, Mag
Advertisement

Cupra Ateca 400 CV a… gas naturale

Tecnica
Tipografia

Grazie a un intervento in aftermarket ad hoc curato da Ecomotive Solutions e Autogas Italia, gruppo Holdim, una Cupra Ateca Limited Edition 2.0 TSI 4Drive DSG è stata convertita a doppia alimentazione benzina-CNG (gas naturale compresso), messa a disposizione da Snam4Mobility, società del gruppo Snam che si occupa di mobilità sostenibile, di serie eroga 300 cavalli, ma è stato possibile arrivare alla formidabile soglia dei 400 CV, abbinando performance e benefici ambientali.

È un intervento in stile racing dal punto di vista meccanico ed elettronico – spiegano i tecnici Ecomotive Solutions e Autogas Italia – volto a sfruttare al massimo le potenzialità del metano ed esaltarlo come combustibile primario, non da ‘comprimario’ o in parallelo ad altre alimentazioni, ma vero e proprio attore protagonista. Una sfida unica, impegnativa per il complesso aftermarket, che prevede sviluppo, conoscenze e componentistiche applicate di livello automotive OEM (original equipment manufacturer – produttore di apparecchiature originali), ma di caratteristiche hypercar, pochissimi pezzi, elevate prestazioni, sfruttando al 100% quello che il motore può esprimere, senza comprometterne durabilità e affidabilità.Convinta dalla bontà delle conversioni a gas naturale su una serie di vetture aziendali, come una flotta di Alfa Romeo Stelvio, che hanno mantenuto inalterate le prestazioni rispetto all’originale a benzina, Snam ha affidato a Ecomotive Solutions e Autogas Italia una Cupra Ateca, con l’obiettivo di sviluppare un prototipo con elevate prestazioni in grado di dimostrare che i vantaggi ambientali del metano non comportano alcuna rinuncia.

 

C’ERA UNA VOLTA LA BUGATTI EB110 GT

Il progetto è più evoluto rispetto a quello che nel 1994 vide protagonista, sempre su impulso Snam, una Bugatti EB110 GT: durante le prove ufficiali di omologazione della versione a gas naturale compresso sul circuito di Nardò raggiunse i 344,7km/h, record assoluto mondiale per vetture di serie omologate per uso stradale. L’intervento sull’Ateca è stato più difficile rispetto a quello che coinvolse la Bugatti, per la maggior complessità dei moderni sistemi di gestione del veicolo.

 

PRESTAZIONI DA CAPOGIRO

Il risultato ottenuto nelle sale prova è di 400 CV motore a 6.440 giri e una coppia di oltre 510 Nm. Queste prestazioni rendono

la vettura incredibilmente veloce nell’accelerazione, con consumi e costi di esercizio paragonabili a una city car. La vettura in  fase di prova ha già subito stress test di oltre 1.000 chilometri senza far rilevare alcuna imperfezione.

 

ALLESTIMENTO VANO MOTORE

Il kit di conversione gas naturale con un dispositivo elettronico gestisce la centralina motore di primo equipaggiamento e permette di incrementare la potenza senza intaccare la già ottima guidabilità di serie. La commutazione da un carburante all’altro è gestita autonomamente dal sistema elettronico oppure manualmente dal conducente tramite un selettore sul cruscotto, dal quale è possibile avere l’informazione del livello metano nei serbatoi.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS