Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

13
Gio, Mag
Advertisement

100 stazioni GNL

Tecnica
Tipografia

Con l’apertura a dicembre di due nuovi distributori dotati di GNL a Novara, ad opera di Blu Lngmarchio specializzato di Rete SpA, e di Falconara, ad opera di Vulcangas, è stato superato il traguardo di 100 stazioni di servizio in Italia con questo combustibile.

L’impianto di Novara è stato realizzato da CPL Concordia e viene rifornito da Total Italia. È il quinto di Blu Lng e si aggiunge a quelli di Carmagnola, Poirino, Beinasco e San Maurizio Canavese, nel torinese. Vulgangas opera su tutta la filiera: costruzione, gestione degli impianti e rifornimento ed è stata la prima società italiana ad utilizzare il bioGNL.

A darne notizia è Conferenza GNL, iniziativa indipendente nata nel 2012 con l’obiettivo di rispondere alle esigenze di informazione e promozione della filiera del GNL, che anticipa alcuni pronostici: altri cinque impianti sono in fase di attivazione. Secondo il rapporto annuale dell’osservatorio SSLNG Watch 2020 curato dal centro di ricerca Ref-e le stazioni di servizio dotate di deposito di GNL erano complessivamente 105, di cui 94 con servizio GNL e L-CNG, e 11 di solo L-CNG (gas compresso ottenuto dal GNL). 

Nel settore del trasporto pesante peggiora lo squilibrio territoriale con il 63%  degli impianti di distribuzione localizzato nel nord, il 27% nel centro Italia e solo il 10% nel sud, dove si segnala comunque l’apertura del primo distributore in Sicilia. Le province con il maggior numero di distributori sono Perugia (7), Verona (6), Bergamo, Ancona e Venezia (5). 

Si consolida la leadership dell’Italia in Europa nell’uso del GNL per i trasporti terrestri, non solo per numero di impianti ma anche per diffusione di mezzi pesanti, nonostante la “rincorsa” in atto in Germania. I camion a GNL in servizio in Italia sono aumentati di circa 1.000 unità, per un totale di circa 3.500, considerando un 20% di immatricolazioni estere.

 

A FORLÌ IL METANO E IL GNL DEL GRUPPO ZANNONI

 

Tra i punti vendita che più di recente – 7 gennaio – hanno implementato la loro offerta con il metano liquido e gassoso c’è la

stazione di rifornimento situata in viale Roma 400 a Forlì, località Ronco. Di proprietà del gruppo Zannoni, attivo da decenni nel settore della distribuzione carburanti, compresi metano e GPL, è stato realizzato da Società Generale Impianti Gas. Provvisto di erogatore GNL (fornitore del prodotto, Sol Group) la capacità del serbatoio criogenico è pari a 60 mc.

Il piazzale di ampie dimensioni garantisce comodità di manovra ed è particolarmente adatto al rifornimento di mezzi pesanti. L’impianto, completo di lavaggio autovetture – a mano per camion – è aperto tutti i giorni: dalle 7 alle 20 dal lunedì al sabato, dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 20 la domenica. Accettata la carta DKV.

 

Info: www.zannoni.it - coordinate GPS: 44.19780 – 12.09857, tel. 0543-780127.

 

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS