Avvertenza: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso all'installazione di tutti o di alcuni cookie si veda l'informativa sui cookie.

15
Dom, Set
Advertisement

Self-service metano in Gazzetta

Tecnica
Tipografia

Metano autotrazione Italia, un settore in continua evoluzione

Osservando lo scenario italiano del metano per autotrazione risulta evidente come sia protagonista di un grande fermento. Evoluzione che va oltre la rete distributiva, composta da 1361 punti vendita (di cui 46 autostradali).

Un autentico fiore all’occhiello per l’Italia: dal rifornimento in self-service, alla gamma di veicoli oggi disponibili, passando per la rete di distributori più ampia d’Europa.

 

RIFORNIMENTO IN AUTONOMIA ANCHE PER IL METANO

È notizia recente che l’iter per il raggiungimento della modalità di rifornimento self-service sta completando il suo corso. Dopo aver superato il vaglio europeo, il 21 febbraio è stato firmato dal Ministero dell’Interno e dal Ministero dello Sviluppo Economico lo schema di decreto che modifica il testo della norma di riferimento: Modifiche ed integrazioni al decreto 24 maggio 2002. Norme di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio degli impianti di distribuzione stradale di gas naturale per autotrazione. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 67 del 20 marzo 2019, con entrata in vigore dopo 30 giorni.

 

ORA IL DATABASE UTENTI

Il successivo punto riguarderà lo sviluppo di un database utenti on line, al quale accreditarsi, e la creazione di un apposito tutorial che indichi i passaggi chiave del rifornimento. In conformità con quanto stabilito, il metanautista potrà dunque rifornirsi autonomamente, anche durante gli orari di chiusura dei punti vendita, così come già accade per i carburanti tradizionali (benzina e gasolio).

 

METANO E FLOTTE

Sarà più appetibile l’uso del metano auto anche per le flotte, che vedevano nella necessità di servizio un ostacolo all’espansione dell’utilizzo.

 

BIOMETANO

Grazie al decreto Biometano, pubblicato nel marzo 2018, sarà finalmente possibile utilizzare il biometano derivante da scarti agricoli o di lavorazioni industriali o da Forsu per muovere vetture e veicoli pesanti. Dal rifiuto all’energia, senza approvvigionamenti esterni ma in un circolo virtuoso.

 

UNA ULTERIORE POSSIBILITÀ DI VENDITA

Tornando al self-service il rifornimento sarà eseguito nella massima sicurezza, abilitato semplicemente mediante l’utilizzo della modalità di pagamento elettronico nei punti vendita che si faranno trovare equipaggiati per questa novità, che rappresenta una possibilità di vendita e non un obbligo di legge. Sarà il pubblico a decretare lo sviluppo o meno di questa nuova opportunità.

 

LA GAMMA DEI MODELLI A METANO

Grandi novità con la possibilità di scegliere tra diversi veicoli alimentati a CNG: gruppo VW, con Audi, Seat, Škoda e gruppo FCA – solo per citare alcuni esempi – immetteranno sul mercato automobili in grado di rispondere alle esigenze di consumatori, non solo attenti al risparmio economico e alla ecologicità ma anche alle prestazioni, veri driver di una rivoluzione green.

 

REVISIONE DEI SERBATOI

Federmetano lavora ai tavoli ministeriali deputati (MIT) al fine di trovare la migliore soluzione che coniughi la sicurezza dell’utente alla semplificazione nella verifica dell’integrità delle bombole. A tal proposito l’Associazione ha chiesto al Ministero di riportare la periodicità delle revisioni successive alla prima a quattro anni, cosa che va a favore dei metanautisti.

Allo stesso modo Federmetano si è adoperata per l’avvio dell’attività di revisione CNG4 da parte delle officine “private” (con determinati requisiti, in conformità alla circolare 26752 del 30.11.2016 del Mit).

L’aumento dell’offerta di mercato sta contribuendo a contenere i prezzi delle operazioni di revisione, risultato raggiunto anche grazie all’impegno dell’Associazione nel garantire, alle officine della propria rete, le corrette informazioni in merito allo svolgimento di tale pratica.

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS